Incendio e alluvione: 4 soluzioni assicurative contro il fermo del nostro business

Tempo di lettura: 3 minuti

Fermo di produzione da incendio ed eventi atmosferici: 4 specifiche soluzioni assicurative per mettere in sicurezza la nostra azienda.

1.Eventi naturali e fermo di produzione

Andrea gestisce un’azienda che produce materiale plastico: il tetto del capannone, a causa di un’abbondante nevicata, è crollato e il magazzino è inagibile.

D: Siamo coperti dalla polizza incendio?

R: Il collasso del tetto e il bagnamento dei macchinari, a causa della pressione da neve (“snow pressure”), è risarcibile dalla polizza incendio aziendale.

Ma attenzione: nella maggior parte dei casi, i danni finanziari da interruzione dell’attività aziendale sono di norma esclusi dalla polizza incendio.

Questo é il motivo per cui le aziende ricorrono alla polizza contro il fermo di Produzione, a cui ho dedicato questo specifico articolo.

2.Crisi di liquidità: danni a merce e macchinari

Alberto gestisce un capannone industriale all’estero. Un incendio ha danneggiato gravemente il magazzino e le linee produttive.

D:Esistono delle soluzioni contro un improvvisa esigenza di liquidità per far ripartire al più presto l’attività?

R:la copertura contro il fermo di produzione è una soluzione molto utile per assicurare la continuità del business aziendale in tempi rapidi.

Grazie alla clausola anticipo degli indennizzi, l’azienda può riacquistare merci e macchinari, ripristinare il funzionamento delle linee produttive, riparare i danni al fabbricato.

3.Interdipendenza tra casa madre e filiale estera

Carlo gestisce la filiera produttiva tra la casa madre (che produce in Italia la materia prima) e la filiale estera (che la rivende in tutto il mondo).

Improvvisamente, un’alluvione blocca la produzione della casa madre. 

D: la polizza fermo di produzione copre i danni finanziari della filiale estera, se l’azienda italiana non può più spedire il semilavorato? 

R: Dipende. L’interruzione dei rapporti di fornitura tra aziende dello spesso gruppo possono essere assicurati, purché in entrambe le polizze sia indicato lo stretto legame di dipendenza tra le due imprese (casa madre-filiale estera).

Questa è una tematica molto complessa. Per motivi di spazio, rimando a questo mio articolo.

4.Perdita pigioni affitto

Marco è proprietario di alcuni capannoni che affitta ad alcune aziende manifatturiere, dove si sviluppa un incendio.

Domanda: I miei locali sono in parte distrutti e non potrò più incassare gli affitti: la polizza incendio mi copre?»

Risposta: I danni ai capannoni provocati dalle fiamme sono pagati dalla polizza Incendio.

Il mancato incasso degli introiti derivanti dall’affitto dei locali, invece, sono coperti da una specifica polizza per questo rischio particolare.

In conclusione

Suggerisco di fissare la visita tecnica sia in prossimità delle scadenze delle polizze aziendali, ma anche in corso d’anno.

Rivolgersi a consulenti assicurativi esperti, prima che si verifichi un grosso sinistro, può essere strategico per la sopravvivenza della nostra attività.

Send this to a friend